Hit counter

REGOLAMENTO

Introduzione

La TrevisoFantaLega (TFL) è una lega di fantacalcio nata quasi per caso nel lontano 2003, tra amici della provincia di Treviso che si mandavano le formazioni via mail e gestivano tutto via Excel, quando e come potevano.
Col tempo è nato il sito, all'inizio come "bacheca" pubblica dei risultati da consultare a piacimento, poi è arrivata la sezione privata, l'invio della formazione, e tuttora nel 2022 la TFL viene gestita qui.

I partecipanti

L'obiettivo è raggiungere ogni anno i 10 partecipanti. Qualora fosse impossibile raggiungerli, più si è meglio è! Predilezione per i partecipanti in numero pari, per rendere la coppa più semplice ed evitare turni di riposo.
Ogni partecipante avrà una login ed una password per accedere alla propria area privata, dove consegnare la formazione, vedere alcune statistiche, inserire commenti alla giornata ed eventualmente cambiare password. Inoltre nella pagina SQUADRE troverà il riepilogo di tutte le squadre partecipanti, complete di rose. Volendo, per spirito di goliardia, può creare un logo, uno stadio ed una maglia (o un set) rappresentativi della propria squadra, che il gestore si premurerà di inserire. Non sono obbligatori, ma sono molto graditi.

Le competizioni

La TFL si svolge su due competizioni:

  • CAMPIONATO: Somma "secca" dei punti ottenuti ogni giornata. A fine stagione il vincitore si aggiudica lo scudetto (vedi "Premi").
  • COPPA: Modalità a scontri diretti, strutturata in regular season + playoff/playout. In regular season, in caso di parità in classifica, vengono seguiti nell'ordine questi criteri:
    1. differenza reti
    2. gol fatti
    3. media inglese
    4. vittorie
    5. pareggi
    Si giocano più gironi possibili consentiti dalle giornate di serie A e dal numero partecipanti, con almeno un girone di andata e uno di ritorno. Qualora i gironi fossero in numero dispari, l'ultimo verrà considerato "neutro" e non conteggerà il bonus casalingo (vedi "Bonus, malus, modificatore e punteggi"). Le giornate sono consultabili alla pagina CALENDARIO.
    Ai playout partecipano le ultime 4, mentre ai playoff partecipano
    • le prime 6 se in 10. Di queste le prime due vanno direttamente in semifinale, le altre si scontrano dai quarti secondo lo schema 3a-6a e 4a-5a. Sia i quarti che le semifinali sono Andata/Ritorno, la finale è secca
    • le prime 4 se in 8/9. Scontri Andata/Ritorno in semifinale, le due vincenti si scontrano in finale secca
    • le prime 2 se in 6/7, direttamente in finale secca

Sia ai playoff che ai playout le gare in doppio turno si giocano all'andata sul campo della squadra peggio classificata in regular season, in modo da avere un criterio univoco per l'ordine delle partite e il relativo bonus casalingo.
Ai playoff avanza la vincente del doppio scontro, ai playout la perdente. La vincente della finale playoff si aggiudica la coppa, la perdente della finale playout il cucchiaio di legno (vedi "Premi").

Esiste una terza competizione, il GP, che calcola i punteggi in base alla posizione di giornata, secondo il criterio 10-8-6-5-4-3-2-1. Tale competizione è mantenuta a puro livello statistico e, pur essendo presente nell'albo d'oro per amor di completezza, non prevede premi né altro.

L'asta

Durante l'anno si svolgono due aste, la principale tra agosto e settembre e quella di riparazione ai primi di febbraio, possibilmente a mercato chiuso.

Asta Principale

L'asta iniziale è quella che permette di costruire la rosa che affronterà l'annata fantacalcistica. Si svolge di persona, in luogo da decidere, secondo queste regole:

  • Si hanno a disposizione 350 fantamilioni
  • Si possono acquistare dai 25 ai 30 giocatori
  • Va rispettato un numero minimo di giocatori per reparto: 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti, 6 attaccanti, per un totale di 25. Gli eventuali 5 giocatori in più si possono acquistare in qualsiasi ruolo, anche tutti nello stesso
  • L'assegnazione dei giocatori e i crediti a disposizione sono visibili a tutti. Solitamente, viene compilato un foglio Excel tramite un PC collegato ad un monitor
  • L'asta comincia col vincitore del campionato precedente che chiama il primo giocatore, senza alcun vincolo di ruolo e con quotazione di partenza almeno a 1. I rilanci eventuali avvengono entro 3 secondi, contati da un volontario. In caso di rilanci simultanei, vale quello di chi ha rilanciato prima. In caso di contestazioni si decide a maggioranza, contestatore escluso. Una volta assegnato il giocatore, vengono decurtati i soldi e l'assegnatario chiama il giocatore successivo, e così via
  • Ogni rilancio può arrivare al massimo al totale dei soldi disponibili meno un numero di fantamilioni pari a quanti giocatori sono necessari per arrivare a 25 (oltre a quello per cui si sta offrendo). Questo per rendere possibile il completamento di tutte le rose, ed evitare rilanci irregolari
  • Qualora un giocatore arrivasse a 30 giocatori, o terminasse i crediti, dovrà chiamare il giocatore successivo ad una base d'asta di 0. Questo per permettere agli altri di aggiudicarselo eventualmente a 1, situazione molto comune verso la fine
  • Non si vendono giocatori già acquistati con l'asta ancora in corso. Sono possibili scambi SOLO ad asta terminata, alla presenza di tutti i partecipanti. Le quotazioni vengono scambiate: se ad esempio volessi scambiare Tizio preso a 20 con Caio preso a 25, e lo scambio venisse accettato, in rosa avrei Caio a 20 e Tizio varrebbe 25 nell'altra rosa
  • I ruoli dei giocatori sono quelli stabiliti dalla gazzetta nel classico paginone. Nel caso dei trequartisti, si guarda la loro assegnazione secondaria come centrocampista o attaccante.
  • NOTA: Solitamente dopo l'acquisto del portiere titolare è abitudine lasciar prendere gli altri 2 della stessa squadra a 1. Si tratta in ogni caso di una "gentilezza" e nessuno vieta di rilanciare. Per evitare contestazioni l'acquirente chiede pubblicamente di poter completare il trittico, e in caso di via libera da tutti segna a 1 i portieri di riserva

Asta di Riparazione

L'asta di riparazione si svolge dopo la chiusura del mercato invernale di serie A. Negli anni ha avuto varie modalità, l'attuale si svolge con la modalità del DRAFT, sullo stile NBA:

  • Ad inizio asta vengono rimossi dalle rose tutti i giocatori andati all'estero o in leghe italiane inferiori. Inoltre chi vuole può dichiarare fin da subito quali giocatori vuole sicuramente tagliare (ad esempio per infortuni lunghi, squalifiche, etc.). Non ci sono limiti sul numero di tagli possibili. Non si recuperano soldi
  • Viene stabilito l'ordine di chiamata in base all'inverso della classifica di CAMPIONATO. Chi è ultimo chiama per primo, il penultimo per secondo e così via. Non c'è limite al numero di giri di chiamate. In ogni momento un partecipante può dichiarare la sua rosa completa ed uscire dal giro di chiamate
  • Il draft non prevede costi dei giocatori, che vengono dunque ufficialmente assegnati a 0
  • Mentre nel corso dell'asta i minimi (3-8-8-6) possono essere violati, va strettamente rispettato il massimo di 30 giocatori. In caso di ulteriori chiamate, va necessariamente tagliato un giocatore
  • Possono essere chiamati giocatori tagliati in precedenza, anche da se stessi
  • A fine asta sono possibili scambi tra i partecipanti, alla presenza di tutti e nel rispetto dei vincoli sulle rose
  • L'asta si svolge POSSIBILMENTE di persona alla presenza di tutti. Data la particolare modalità e la difficoltà a trovare una data, è possibile inviare una lista precompilata ad uno degli altri partecipanti, con indicato chiaramente chi tagliare, in che ordine chiamare i giocatori e quale reparto prediligere nell'ordine di chiamata.

La formazione

La formazione va consegnata dalla propria sezione privata, dalla pagina "FAI FORMAZIONE" (la prima dopo il login), entro l'orario di scadenza di giornata. L'orario di ogni giornata è presente sia nella pagina CALENDARIO che nella pagina di consegna formazione, una volta comunicato dalla Lega Serie A. In caso di problemi vengono accettate la formazione inviate via mail o whatsapp, purché prima della scadenza di consegna. I giocatori si inseriscono nella formazione tramite drag'n'drop. Il rispetto dei ruoli viene garantito dal sistema, non sarà possibile inserire un difensore a centrocampo, ad esempio.
Vanno inseriti 11 titolari e 7 riserve, tenendo conto di questi vincoli:

  • Va inserito obbligatoriamente il portiere titolare
  • I moduli consentiti sono i seguenti: 5-4-1, 5-3-2, 4-5-1, 4-4-2, 4-3-3, 3-5-2, 3-4-3. Il sistema mostrerà nella colonna più a destra se il modulo inserito è valido
  • Non sono (per ora) previsti modificatori per i moduli
  • Non è obbligatoria la presenza di tutti i ruoli in panchina
  • L'ordine dei giocatori in panchina è importante per la sequenza delle sostituzioni, possibili in numero di 5 + quella eventuale del portiere. Qualora mancassero 6 o più titolari di campo, solo i primi 5 presenti in panchina con voto subentrano, sempre oltre all'eventuale portiere
  • Non è previsto un cambio modulo con le sostituzioni, che quindi verranno effettuate rispettando il modulo scelto

Sono previsti 3 bonus per mancata consegna della formazione lungo tutta la stagione, che comporta il riutilizzo della formazione consegnata più di recente. Dalla mancata consegna successiva i punteggi vengono stabiliti in questo modo:

  • CAMPIONATO: verrà assegnato il punteggio più basso tra 50 e il punteggio minimo degli altri meno 10. Ad esempio, se il punteggio minimo di chi ha consegnato è 54, verrà assegnata alla formazione mancante il punteggio di 44. Se il minimo dovesse essere 61, verrà assegnato un 50
  • COPPA: sconfitta a tavolino e -1 come gol segnati, che andrà anche nel conteggio dei gol fatti totali

Rigoristi

Nei playoff (ritorno), playout (ritorno) e nelle finali di coppa è previsto anche l'inserimento dei rigoristi. Qualora partecipiate a queste partite, il sistema agirà così: una volta inserita la formazione, nella colonna di destra all'interno della pagina comparirà il link "INSERISCI RIGORISTI", che vi proporrà gli 11 titolari che avete appena inserito. Ne andranno scelti 8, che nel computo dei rigori verranno conteggiati come 5 (normali) + 3 (oltranza).

Bonus, malus, modificatore e punteggi

I bonus e i malus applicati ai voti sono quelli "storici" della gazzetta, ovvero:

  • -0,5 per l'ammonizione
  • -1 per l'espulsione
  • -1 ad ogni gol subito dal portiere
  • -2 per l'autogol
  • -3 per il rigore sbagliato
  • +1 per la porta inviolata (NOVITÀ 20/21)
  • +1 per l'assist
  • +3 per il gol
  • +3 per il rigore parato

I dati di riferimento per voti e fantavoti sono quelli dell'excel di Pianetafanta.
In aggiunta ai fantavoti viene calcolato anche il MODIFICATORE DIFESA, che viene calcolato quando si schierano 4 o più difensori. Il calcolo è il seguente: si prende il VOTO (non il fantavoto) del portiere e dei 3 migliori difensori e se ne calcola la media. Se nessun portiere in formazione prende voto il modificatore non viene calcolato. Viene poi attribuito un bonus secondo questa tabella:

  • Se la media è <6: 0 punti
  • Se la media è tra 6 e 6,49: 1 punto
  • Se la media è tra 6.5 e 6,99: 3 punti
  • Se la media è >=7: 6 punti

Nelle gare di coppa che prevedono il bonus casalingo (girone di andata, di ritorno e doppi turni ai playoff e playout) la squadra di casa ottiene +2 come bonus, da calcolare pre-conversione in gol del punteggio. Tale bonus vale SOLO in questo caso e non rientra nel calcolo del punteggio del campionato. La conversione punteggio->gol avviene secondo la seguente tabella:

  • da 0 a 65,5: 0 gol
  • da 66 a 71,5: 1 gol
  • da 72 a 77,5: 2 gol
  • da 78 a 83,5: 3 gol
  • da 84 a 89,5: 4 gol
  • da 90 a 95,5: 5 gol
  • da 96 a 101,5: 6 gol
  • da 102 a 107,5: 7 gol
  • da 108 a 113,5: 8 gol

Punteggi superiori non sono mai stati raggiunti. Qualora dovesse succedere, la conversione segue il criterio "1 gol ogni 6 punti".

Rigori

Qualora la giornata preveda partite con la possibilità di andare ai rigori (vedi "La formazione"), i criteri di calcolo saranno i seguenti:

  • Il rigore viene realizzato se il fantavoto del giocatore è >=6
  • Non vengono sostituiti i rigoristi. Se il giocatore non prende fantavoto vale 0 e dunque rigore sbagliato
  • Vengono conteggiati i punteggi dei primi 5 rigoristi. Se dovesse permanere la parità, si conteggiano gli ultimi 3 NEL TOTALE (non uno per uno come avviene nel calcio reale)
  • Se dovesse permanere la parità, verrà dichiarato vincitore chi era davanti nella classifica in regular season

Novità 2022/2023

A titolo sperimentale, per provare a movimentare un po' di più sia le aste che le giornate di gioco, nella stagione 2022/23 vengono introdotte delle modifiche. Qualora la loro applicazione risulti divertente e funzionale al gioco, si valuterà se renderle definitive. Di seguito la lista delle modifiche approvate:

  • MODIFICATORE DEL MODULO: Viene introdotto il modificatore del modulo, volto a premiare i moduli più difensivi e a penalizzare i più offensivi. La finalità è evitare la sfilza di 3-4-3 e 4-3-3, in modo da dare sfogo alla fantasia dei fantagiocatori, che possono scegliere - sia in fase di asta che di formazione - di puntare a far punti anche con formazioni più difensive, solitamente più avare di punti. Il bonus è STATICO, ovvero i punti in più o in meno vengono presi a prescindere dai voti dei giocatori, in quanto dipendenti SOLO dal modulo con cui si schiera la squadra.
    La conversione in punti avviene secondo la seguente tabella (DA CONFERMARE):
    • 5-4-1: +1,5
    • 5-3-2: +1
    • 4-5-1: +0,5
    • 4-4-2: nessuna variazione
    • 4-3-3: -0,5
    • 3-5-2: -1
    • 3-4-3: -1,5
    Rispetto alla tabelle di conversione normalmente utizzate, che vedono 5-3-2 e 4-5-1 invertiti, così come 4-3-3 e 3-5-2, si è optato per questo schema di conversione in quanto è presente il modificatore centrocampo, che avrebbe favorito troppo i moduli a 5 centrocampisti a scapito di quelli a 3.
  • MODIFICATORE DEL CENTROCAMPO: La modifica che probabilmente causerà più mal di testa, in particolare a chi deve scrivere il codice... Affine al modificatore difesa, funziona seguendo questi criteri:
    • Viene applicato SOLO in caso di moduli a 5 centrocampisti, ovvero il 4-5-1 e il 3-5-2
    • Si prende il VOTO (non il fantavoto) dei 4 migliori centrocampisti e se ne calcola la media. Se non ci sono almeno 4 centrocampisti che prendono voto, il bonus è nullo
    • La media viene convertita secondo questo criterio:
      • Se la media è <6: 0 punti
      • Se la media è tra 6 e 6,49: 0,5 punti
      • Se la media è tra 6.5 e 6,99: 1,5 punti
      • Se la media è >=7: 3 punti
  • PANCHINA LUNGA: I giocatori in panchina passano da 7 a 8. Libertà assoluta sui ruoli dei panchinari, a scanso di equivoci.
  • MODIFICA STRUTTURA PLAYOFF E PLAYOUT: Per la stagione 2022/2023 è stato votato un nuovo formato per l'accesso ai turni successivi di coppa, ovvero il 4-3-3. Una volta terminata la regular season, essendoci 10 squadre, la suddivisione avviene così: le prime 4 vanno ai PLAYOFF (con semifinali andata e ritorno, e finale secca), dalla quinta alla settima giocano la MITROPA a gironcino (stile Spagna '82), le ultime 3 giocano un gironcino e l'ultima "vince" il cucchiaio di legno.

Sono state proposte altre modifiche, RESPINTE per numero insufficiente di voti. Vengono riportate qui, non si sa mai: differenza minima tra i punteggi per sancire pareggio o vittoria in caso di valori a cavallo del cambio numero di gol (il classico 71,5 a 72), bonus gol differenziato in base al ruolo, riduzione dei bonus del modificatore difesa, eliminazione dei playoff in coppa.

Premi

Non si vince nulla di valore, se non la gloria eterna! Non giochiamo a soldi, ma per divertirci. Da qualche anno, su iniziativa personale del gestore (cioé io) viene preparata una cornice con un'immagine commemorativa della vittoria basata su queste immagini:

ScudettoCoppa

Viene anche consegnato un cucchiaio di legno in fibre e cellulosa a chi perde i playout. A seconda della partecipazione e della goliardia dell'annata, possono nascere premi estemporanei come l'accendino d'oro o il Toto Cutugno Prize, che non risultano nell'albo d'oro, ma meritano una menzione.